[…]

Imagine there’s no countries
It isn’t hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people living life in peace, you

[…]

Imagine no possessions
I wonder if you can
No need for greed or hunger
A brotherhood of man
Imagine all the people sharing all the world, you

[…]

Leggo e rileggo questi due versi cantati, stracantati, trasformati in una canzone di Natale che ogni anno ci perseguita tra le vie dello shopping mentre rincorriamo il tempo.
Mi chiedo, ma abbiamo mai pensato e ragionato su quello che dicevi?

Penso proprio di no.

Oggi è il tuo settantottesimo compleanno, sono quasi quarant’anni che te ne sei andato, e la cosa interessante è che nonostante il mondo sia completamente cambiato questi tuoi versi sono ancora la descrizione di un sogno, nulla in verità è cambiato.

Immagino la gente vivere in pace,
ma apro gli occhi e vedo solo odio.
Immagino le persone condividere la terra,
ma apro gli occhi e vedo solo muri che s’innalzano.
Immagino, immagino ma tutto è ancora un’Utopia.

Buon Compleanno John!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Creative Writing

Giuda

Bacio afrodisiaco, Bacio traditore, uragano di passione violenti lo spirito come un pugnale nel cuore, sconvolgi la vita di ogni povero peccatore. Bacio afrodisiaco, Bacio traditore, uragano di passione divori la mente come un ciclope Leggi tutto…

Creative Writing

La Spiaggia

Veronica rientrò in casa, erano le due di notte. L’euforia della festa e dell’alcol, le fecero venire in mente la chiave della soffitta e quel suo luccichio che aveva scorto tra le mani di sua Leggi tutto…

Creative Writing

Catwoman

This is a long and personal piece, I wrote during my last travel in the UK. It is a surreal encounter with a personification of fear, sensuality and beauty: a Catwoman. This Catwoman wants to Leggi tutto…

PageLines